L’analisi è stata fatta nel 2016 con i dati più recenti in quel momento per tutti i Comuni: quelli del 2014.
I risultati del Rating Pubblico sul campione di Comuni analizzati restituiscono un quadro in parte prevedibile, in parte sorprendente.
Il primo risultato prevedibile è che i Comuni del Nord ottengono score migliori di quelli del Sud, mentre gli score dei Comuni del Centro si avvicinano alcuni (Grosseto) al Nord e altri (Frosinone e Terni) a quelli del Sud. E questo vale sia in termini di performance che di trasparenza: i Comuni più performanti sono anche, generalmente, quelli più trasparenti.

Tuttavia, ciò non si verifica per tutte le sei Macro-Aree né, tanto meno, per ognuno dei circa cento Indicatori.

Due sono i Comuni benchmark: Cuneo e Parma. Il primo, infatti, è seguito a pochissima distanza da Parma.

Figura 1.  Classifica del Rating Pubblico ottenuto dai Comuni del campione

Più in dettaglio, Cuneo è benchmark per i dati economico-finanziari, per la governance e per i rapporti con le imprese fornitrici; solo per un punto percentuale non lo è nelle politiche ambientali. Parma è benchmark per il rapporto con i cittadini e per la gestione del personale. Continua…

 

 

In generale, i Comuni del Centro-nord evidenziano una migliore capacità amministrativo-contabile e ciò è particolarmente…

La governance viene considerata fulcro del funzionamento e dei risultati ottenuti da un Comune: da…

I dipendenti pubblici sono sempre stati oggetto di denigrazione: in realtà, i dati mostrano che…

I cittadini sono sia finanziatori che utenti del Comune e pertanto la Macro-Area è stata…

Il rapporto tra Pubblica Amministrazione e imprese viene spesso associato dall’opinione pubblica alle notizie di…

Il comportamento verso l’ambiente costituisce uno dei punti su cui gli Indici Esg, qui più…