COSA FACCIAMO

Emettiamo Rating qualitativi su diverse tipologie di Pubbliche Amministrazioni, misurando la trasparenza, la performance e la prevenzione della corruzione.
Lo strumento che utilizziamo è il Rating Pubblico, costruito sulla metodologia degli Indici ESG.


PER CHI

Le nostre valutazioni si rivolgono a:

  1. Stakeholders della Pubblica Amministrazione, cioè tutti quei soggetti che interagiscono con essa a vario titolo: imprese, banche, fondazioni erogative, associazioni, cittadini.
  2. Pubbliche Amministrazioni (comuni, regioni, ministeri,  università, tribunali, camere di commercio, società partecipate, etc.), che vogliono conoscere come e dove migliorare la propria efficienza, trasparenza e prevenzione della corruzione, sia in termini di compliance che di comparazione con le PA della stessa tipologia.
  3. Governi e organismi internazionali, che necessitano di valutazioni indipendenti delle PA nazionali e locali (Unione Europea, Wlrd Banck, etc.)

COSA

Più in dettaglio, forniamo:

  • la valutazione annuale della singola Pubblica Amministrazione su 6 macro-aree:
    profilo economico-finanziario, governance, gestione del personale, erogazione dei servizi ai cittadini, gestione degli appalti e anticorruzione, ambiente.
  • l’emissione del Rating Pubblico finale complessivo, con score disaggregabile anche per ciascuna delle suddette 6 macro-aree.
  • il seguimento del trend cronologico del Rating della singola PA.
  • la comparazione con altre PA della stessa tipologia.

Forniamo altresì un supporto operativo alle PA, in particolare per adempiere  alle nuove disposizioni del Foia e agli obblighi di legge in materia di:
-trasparenza,
-anticorruzione,
-valutazione della qualità dei servizi,
-rapporto di controllo strategico,
-piano e relazione sulla performance,
-documento unico di programmazione,
-controllo analogo,
-referto del Sindaco,
-relazione di fine mandato.

Facciamo formazione su quegli stessi temi.

Promuoviamo processi partecipativi sotto diverse forme, che coinvolgano i cittadini e le imprese in modo informato e positivo sulle scelte pubbliche.

Forniamo una bussola a governi e organismi internazionali per:

  • una migliore allocazione delle risorse finanziarie, basata sul merito delle PA, e non su tagli lineari;
  • la previsione del rischio di default di una PA;
  • la prevenzione rischio corruzione nelle PA.

COME

La valutazione delle Pubbliche Amministrazioni  tramite Rating Pubblico è innovativa rispetto ai modelli valutativi  esistenti principalmente per i seguenti motivi:

  1. misura dati sia qualitativi che quantitativi della performance pubblica,
  2. adotta il punto di vista degli stakeholders della PA per la valutazione di queste ultime,
  3. individua un benchmark tra le PA,
  4. non necessita della collaborazione delle PA al processo di valutazione.

La base metodologica è quella degli Indici di Sostenibilità Esg, utilizzati sui mercati finanziari.

La griglia di valutazione consta di 6 macro-aree: profilo economico-finanziario, governance, gestione del personale, rapporto con i cittadini, gestione degli appalti, ambiente.
Ogni macro-area consta di diversi indicatori: in totale circa 100.